L’indicatore Average True Range

L’Average True Range ( ATR ) è un indicatore volto a misurare la volatilità basandosi sull’ampiezza degli ultimi movimenti. Il punto di forza dell’ATR sta nel fatto che misura la vera volatilità, che non consiste semplicemente nella distanza che esiste tra high e low in ogni barra, ma comprende anche i Gap che, più o meno frequentemente, possono verificarsi.

average true range indicatore metatrader

Il suo ideatore, J. Wilder, lo aveva infatti creato per monitorare la volatilità in mercati con una scarsa liquidità, spesso soggetti a Gap.

Il True Range è il metodo di misurazione utilizzato dall’ATR. La volatilità di una barra può essere, a seconda dei casi, calcolata in tre modi diversi

  • Massimo della barra attuale meno minimo della barra attuale
  • Massimo della barra attuale MENO la chiusura della barra precedente
  • Minimo della barra corrente MENO la chiusura della barra precedente
calcolo ATR

I tre metodi di calcolo del True Range

Il True Range effettuerà un calcolo per tutti questi casi e userà la cifra più alta ottenuta, fermo restando che gli ultimi due metodi devono essere portati al loro valore assoluto, in quanto altrimenti si potrebbe avere una volatilità negativa    ( che è senza senso! ). Si esegue questa operazione per N barre precedenti             ( quella attualmente aperta è compresa ) e si ottiene una serie di singoli valori True Range. A questo punto si esegue una [media mobile smoothed] ( leggermente diversa da una [media mobile semplice] ) e si ottiene un valore che riassume la volatilità media avutasi nelle N barre precedenti.

I parametri dell’Average True Range

L’Average True Range ha un solo parametro, che come puoi immaginare è il numero di barre da comprendere nel calcolo dell’indicatore.

Formulazione dell’Average True Range

L’Average True Range è calcolabile secondo la formula che segue
ATR = (( ATR precedente ) x 13 + True Range corrente) / 14

dove
ATR: è il valore attuale dell’average true range, da calcolare
ATR precedente: è il valore del precedente ATR
True Range corrente: è il True Range trovato per la barra attuale

Applicazioni dell’Average True Range nell’analisi tecnica

Questo indicatore non fornisce di per se alcun segnale operativo, e viene utilizzato come supporto per altri indicatori o tecniche di trading.

Un primo modo di usare l’Average True Range è quello di valutare se esiste una volatilità sufficiente per entrare in un trade; questo è valido soprattutto in quei mercati dove lo spread non è così ridotto da permetterci di entrare in qualsiasi momento. A tale scopo è possibile impostare un periodo di 10 barre per trade di medio periodo, mentre per lo scalping veloce è più consigliabile un periodo più breve, di 5 o 6 barre.

Un secondo metodo di utilizzo è quello di cercare una conferma dei movimenti di mercato. Secondo la teoria classica la presa di una direzione da parte dei prezzi si accompagna spesso ad un aumento della volatilità: ad esempio, i movimenti notturni su mercati forex, che sono spesso caratterizzati da scarsa volatilità, come eurusd spesso tendono a ritracciare. In corrispondenza di questi movimenti si verifica anche un basso valore dell’ATR. Il periodo indicato dall’ideatore di questo indicatore è di 14 barre.